Lo scarico dei fumi

Caldaia turbo o a tiraggio naturale?

Uno dei dubbi relativi alla sostituzione di una caldaia riguarda la scelta tra una caldaia turbo (TIPO C) e una caldaia a tiraggio naturale (TIPO B).

La differenza principale tra questi 2 modelli è lo scarico dei fumi.

Se possedete una caldaia a tiraggio naturale (TIPO B) e dovete sostituirla, dovete verificare per prima cosa se essa scarica in una canna fumaria collettiva (quindi dove scaricano anche gli altri appartamenti dell’edificio) oppure in una canna fumaria singola (nella quale scarica solamente la vostra caldaia).

Se la vostra caldaia a tiraggio naturale scarica in una canna fumaria COLLETTIVA, siete obbligati ad installare solo caldaie a tiraggio naturale (TIPO B).  L’installazione di una caldaia turbo rovinerebbe infatti il tiraggio agli altri residenti.

Se invece la vostra caldaia a tiraggio naturale scarica in una canna fumaria SINGOLA, siete obbligati ad installare una caldaia a tiraggio forzato (TIPO C) mediante l’intubamento della canna fumaria.

Se invece la vostra caldaia si trova ALL’ESTERNO, siete obbligati ad installare una caldaia a tiraggio forzato (TIPO C), a meno che essa non scarichi in una canna fumaria collettiva.

Per quanto riguarda invece la funzionalità, le caldaie turbo hanno una resa più alta, caratterizzata da un rendimento 3 stelle ( le tipo B arrivano a 2 stelle), e una maggiore sicurezza, in quanto la tenuta stagna della caldaia di tipo C, fa in modo che la caldaia peschi l’aria direttamente dall’esterno, mentre la caldaia di tipo B la pesca dall’interno, rendendo necessario quindi un foro d’areazione.

Le caldaie di tipo C sono anche più sofisticate, avendo dei circuiti interni differenti da quelli della caldaia di tipo B, e pezzi nuovi non presenti nell’altra caldaia (ad esempio pressostato e ventola)

 

Per qualsiasi tipo di chiarimento, non esitate a contattarci.